Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

La fabbrica dei Veri Uomini

La fabbrica dei Veri Uomini

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2 3 4   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Est Europa e dintorni

(Letto 5708 volte)

Est Europa e dintorni

« del: 12 Giugno 2013, 17:36:19 »

   Cari colleghi marpioni e aspiranti tali, tutti ormai sapete che io ho ottenuto notevoli successi nel rimorchio delle gnocche provenienti dall’ Est Europa e dintorni, per la precisione, dalla Romania fino all’ Uzbekistan, "girando" per un po’ tutti i paesi compresi in questa enorme porzione di territorio. Vorrei pertanto, con questo documento, condividere con voi le linee guida del mio gioco che ha reso possibile questi risultati. Andiamo per ordine.

A) Smontiamo i luoghi comuni

1) Capirai, che ci vuole, quelle sono tutte troie.

   Pregiudizio molto diffuso, e tutt’ora duro a morire, ma non ha un grande fondamento, specialmente posto così : qui stiamo parlando di rimorchio, non di gnocca a pagamento, quello è un altro discorso. La rumena che lavora al night, chiaro che la devi pagare se la vuoi vedere fuori dal suo locale, ma non è certo quello il target che ci interessa. La stragrande maggioranza delle centinaia di migliaia di gnocche est europee in Italia sono studentesse, badanti, domestiche, cameriere, bariste, commesse, operaie in fabbrica, ecc., che si guadagnano onestamente di che vivere, spesso facendo lavori umili e malpagati che difficilmente le italiane accettano (fino a ieri, perché adesso sono costrette a cambiare registro), pertanto, se le vuoi rimorchiare, devi necessariamente creare attrazione allo stesso modo, altrimenti, niente gnocca. Semplice.

2) Capirai, che ci vuole, quelle sono delle povere contadine stupide, è facile fregarle.

   Nulla di più sbagliato. Prima di tutto, la stragrande maggioranza di loro ha una laurea nel loro paese, e parlano correntemente 4 – 5 lingue. Sono povere, quello sì, ma per niente stupide, anzi, al contrario,  sono già istruite nel loro paese prima di arrivare, su come fronteggiare i marpioni italiani, e lo sanno benissimo che questi ultimi, rivolgendosi a loro, cercano prevalentemente facili avventure più che relazioni serie ; pertanto, il loro “radar anti – marpione” è sempre in stato di massima allerta. Inoltre, nella quasi totalità delle storie alle loro spalle, hanno un vissuto difficile, caratterizzato da divorzi in famiglia, alcool, violenza, stenti e privazioni, che le ha costrette a maturare presto : a 18 – 20 anni già sono donne smaliziate e scafate, abituate e misurarsi con le difficoltà della vita, e ad arrangiarsi per tirare avanti, non sono vissute nella bambagia come le nostre connazionali. Per di più soffrono del cosiddetto “complesso della prostituta” (Mc Tower), ovvero quella fastidiosa consapevolezza del luogo comune diffuso sul loro conto, e questo le inibisce e mal dispone ulteriormente : infatti, come esporrò meglio più avanti, il modo migliore per allontanarle è tenere un atteggiamento verso di loro improntato alla superiorità ed al disprezzo, del tipo “io sono italiano, te sei una povera disgraziata straniera e quindi me la devi dare, per il solo fatto che ti rivolgo la parola”. Per tutti questi motivi, sono estremamente diffidenti e rimorchiarle può non essere facile.

3) Sono più facili,  perché rispetto alle italiane, c’ è molta meno concorrenza.

   E chi l’ ha detto ? A cercare di rimorchiarle, sono in tanti. Prima di tutto, perché molte di loro sono grandissimi pezzi di gnocca, tant’è che le stesse italiane, pur rivendicando il valore aggiunto dell’ italianità, e screditandole in tutti i modi, riconoscono che le est europee sul piano della prestanza fisica sono superiori : sono più alte (a titolo di esempio 1.70 di media per le moldave, 1.68 per le ucraine,  contro 1.62 delle italiane) hanno dei fisici più tonici e muscolosi, e generalmente non hanno la cellulite. Certo, non mancano le badanti e domestiche chiattone, ma stiamo parlando di media. In effetti, il motivo per cui mi sono specializzato in questa area geografica, è proprio questo : sono più gnocche e di molto, senza “sé” e senza “ma”, e questo è un fatto acclarato. Inoltre, pensando che la diano via facilmente, c’è sempre una quantità industriale di MdP e non, a provarci, non escluse persone benestanti che si propongono come amanti generosi facendo leva sul loro fattore bisogno o sulla prospettiva, sempre allettante, di soldi facili (ma questo avviene anche con giovani e attraenti italiane, Berlusconi docet), o ancora, tanti poliziotti, carabinieri, e finanzieri, che si propongono di spendere la loro parola per aiutarle con i documenti e altri favori. In definitiva, la concorrenza c’è, e pure tanta.

B) Evitiamo le fregature

   La prima conseguenza di queste prime considerazioni è che se si è MdP, è una pia illusione sperare di ribaltare la situazione rivolgendosi a loro, perché non funzionerà : anzi, al contrario, se si è MdP e non si è sufficientemente esperti, spesso non si distingue tra la ragazza a posto e la porcellina, e in tal caso si può rischiare seriamente di rimanere fregati , e perfino ritrovarsi in situazioni spiacevoli e anche pericolose (tipico è il caso dell’ amante generoso, ad insaputa del fatto che lei ha un marito, compagno o amico sfruttatore suo connazionale). Il MdP per antonomasia, quando è alla ricerca della gnocca est europea, cerca di “importarla” dal suo paese, scopo matrimonio o convivenza, dopo averla scelta su un “catalogo” on line. In quel caso i rischi di fregature sono davvero enormi, del resto non ci vuole molto a capire che in casi simili, l’ unico scopo della femmina in questione, è fuggire dalla sua realtà di miseria. Per non parlare poi delle truffe belle e buone propinate dalle agenzie matrimoniali russe e ucraine : John , o Maurizio, paga 1000 € di iscrizione, altri 2000  € tra viaggio, sistemazione e incontri con le ragazze, che in realtà altro non sono che figuranti remunerate, ovviamente non interessate a proseguire la conoscenza. Così John e Maurizio se ne tornano mestamente a casa, senza gnocca e pure senza soldi. Mc Tower, da consumato marpione “russofono”, suggerisce caldamente di andarle a rimorchiare sul posto, anche per farsi una girata. Io nemmeno quello, con quante ce ne sono qui, non c’è bisogno di spendere soldi e tempo per andare fin lì : molto meglio rimorchiare quelle che vivono già qui, con i loro mezzi, così quantomeno non si rischia quasi nulla e non ci si deve sbattere in difficoltà logistiche .

C) E ora..giochiamo !

   Fatte queste doverose premesse, veniamo a stabilire quali sono le etnie migliori. In base alla mia esperienza, con polacche, ucraine, moldave , caucasiche (armene, azere, ecc.) e asiatiche centrali (kazake, uzbeke, kirghise, ecc.) si va praticamente sul sicuro : sono solitamente oneste, moralmente integre, e grandi lavoratrici. Diffidare invece di ungheresi, ceche, slovacche, bulgare : sono in genere strafiche, ma molto furbe, e un gran numero di loro è specializzato nella ricerca di soldi facili, o nello spennare i polli facendola annusare senza darla. Si possono anche rimorchiare in senso stretto, ma bisogna saperci davvero fare. Riguardo alle russe e rumene : di loro c’è un numero talmente enorme, che tra di loro si trova di tutto, ci sono tante ragazze a posto, ma non mancano quelle alla ricerca di soldi e comodità facili. In generale, per tutte le etnie, io tendo ad evitare quelle che hanno amicizie tra le forze armate, e nei pubblici uffici, per i motivi sopra illustrati, e quelle di cui non si sa come campano.

Veniamo ora, più nello specifico, agli aspetti inerenti il rimorchio delle Gnocche Est – Europee, d’ ora in avanti GEE.

1)   Quali fondamentali contano di più

   Parlando  di valori di primo livello nel contesto del TM. contano un po’ tutti, ma un peso particolarmente rilevante lo detengono la prestanza fisica e la protettività. Ahimè, se si è bassi, e fisicamente poco prestanti, le nostre chances con le GEE diminuiscono di molto. Togliamoci dalla testa il luogo comune che i loro connazionali sono tutti dei ciccioni dediti solo a bere vodka, in quanto la realtà è ben diversa, magari non si curano molto, quello sì, ma sono più alti e robusti di noi, tant’è che nelle discipline di atletica leggera basate su forza e potenza (ginnastica, lanci, ecc.), ci surclassano. Il look dovrà essere curato nei minimi particolari, in quanto dobbiamo differenziarci in modo netto dai loro connazionali ! Non è fondamentale avere la pelle abbronzata, anzi, molte di loro disprezzano profondamente le etnie con pelle “colorita”. Poi è fondamentale essere protettivi, e dare l’ impressione di prendersi bene cura di loro, con il massimo della gentilezza : evitare ogni tipo di atteggiamento da macho o “pseudo maschio Alpha”, perché ne hanno letteralmente le palle (se ne avessero !) piene di uomini dalle simili caratteristiche. Se si è fisicamente poco prestanti, si può tentare, ovviamente, ma se c’è un concorrente più prestante, in genere si perde .

2)   Come conoscerle

Non è una missione semplicissima, poiché, come prima accennato, sono estremamente diffidenti, inoltre spesso svolgono lavori umili e disagiati che lasciano loro poco tempo libero, e in giorni e orari inusuali per noi : tipico è il caso della badante, praticamente murata viva in casa tutto il giorno e soprattutto la sera, che ha una mezza giornata libera, e durante la settimana può uscire solo 2 – 3 ore dopo pranzo, oppure cameriere e bariste, che mentre noi usciamo a divertirci, loro lavorano. E’ possibile, per queste ultime categorie che stanno al pubblico, comprese le commesse, socializzare con loro presso il posto dove lavorano, per ottenere qualche uscita direttamente con loro, oppure utilizzarle come sponda per entrare nel loro giro di amiche e conoscenti, ma occorre bravura e costanza, in quanto a proporre loro di uscire alla fine del turno di lavoro, sono non tanti, di più! Fondamentale diventa la classe e l’ educazione, il modo di fare, in quanto, ripeto, al minimo accenno di atteggiamento alpha, o peggio ancora tracotante, è FINITA, ce le siamo BRUCIATE . Per tutte le altre, che svolgono lavori diversi non a contatto con il pubblico, il discorso si complica un po’, in quanto, diversamente dalle italiane, escono molto poco, per motivi sia di tempo, che di soldi, e quindi non è facile incontrarle per strada o nei locali ; diverso è il caso delle studentesse universitarie, ma per quello, basta agganciarsi in qualche modo al giro studentesco, e il gioco non è tanto diverso rispetto alle studentesse fuori sede italiane. In ogni caso, a causa della loro diffidenza, approcciarle a freddo è difficilissimo, bisogna essere praticamente perfetti per evitare il palo secco, anche perché i pappagalli sono numerosi. Un sistema che può essere particolarmente efficace è abbordarle on line su chat e social network, in quanto, vista la loro ridotta vita sociale e la scarsa disponibilità di tempo e moneta che hanno per uscire, le GEE frequentano la rete : ma, ahinoi, visto l’ enorme numero di MdP e non che affollano quei siti, farsi rispondere è un’ impresa ai limiti dell’ impossibile, specialmente per le gnocche ragguardevoli.

E allora, che facciamo? Io non sono certo un giocatore che si affida al caso o alla fortuna, e se scendo in campo, non lo faccio per partecipare, ma per vincere. A tal proposito mi sono inventato un metodo estremamente efficace e rigoroso, ma a voler essere onesti, più che un metodo, sarebbe meglio definirlo espediente. Il tutto è basato sull’ apprendimento della lingua russa. Qualcuno di voi storcerà il naso, dirà che è un lavoro immane e superfluo, che lo sforzo da profondere, non vale la candela, e simili considerazioni. A chi adducesse simili motivazioni, io ribatterei così :

•   Prima di tutto, chi non risica non rosica, e qui, signori, stiamo parlando di come rimorchiare gnocche di notevole qualità, e anche in notevole quantità, quindi, dovete essere disposti a fare un minimo di fatica !
•   Imparare il russo può essere utile anche per altri motivi, dal momento che ora tanti soldi stanno là, o comunque arrivano da là ;
•   Se si conosce il russo, nel rimorchio delle GEE si parte con un vantaggio sulla concorrenza praticamente INCOLMABILE.

Vediamo nel dettaglio i vantaggi che comporta conoscere un po’ di russo (non c’è bisogno di saperlo a livello di un interprete).

•   Se si sa parlare un po’ in russo, è possibile aprire le GEE senza prendere il palo secco, in quanto come minimo ti chiedono come mai parli russo, e nasce una conversazione. Ciò non significa certo che poi te le chiudi, ma intanto stanno lì e te le giochi, invece di girare subito i tacchi.
•   Se si sa scrivere un po’ in russo, quando si abbordano le GEE su chat e social network, al 90% rispondono. Ciò non significa certo che poi ce le chiuderemo, come nel caso precedente, ma intanto stiamo in partita. Val sempre la pena ricordare che per chi gioca in rete, la cosa più difficile è farsi rispondere e non ignorare (e del resto, anche nel cold approach dal vivo, la cosa più difficile è evitare il palo secco e fare una buona apertura sulla quale costruire il resto del gioco).
•   Se studi il russo, meglio farlo con un’ insegnante privata : e quale modo migliore, per iniziare ad entrare nel giro delle GEE ? Quindi, trovatevi un’ insegnante, e non le saltate addosso come mandrilli arrapati, ma fate amicizia con lei, e organizzate occasioni di uscite con le sue amiche e conoscenti. Le GEE, tra loro, si conoscono tutte e si raggruppano in dei giri chiusi, al cui interno sono sempre gli italiani che le hanno conosciute per primi e non hanno dato prova di MDPpaggine. Una studentessa universitaria, è l’ optimum : vi si spalancherà non una porta, ma un mondo. Ma va bene anche un’ interprete o traduttrice, una che aiuta le sue connazionali impiegate in lavori umili a espletare tutte le pratiche, l’ importante è che sia una molto conosciuta nel suo ambiente. La scelta dell’ insegnante è fondamentale. Data la grande diffidenza delle GEE, il modo migliore per conoscerle, è essere presentati da una persona di fiducia, che gode di un ruolo dominante all’ interno del gruppo.

Quindi, riassumendo, studiare il russo con il supporto di una valida insegnante, comporta vantaggi evidenti in ogni tipo di gioco, a freddo, in rete, e in circolo sociale. Se a qualcuno poi interessano particolarmente le rumene, o le cinesi, nessuno poi vi vieta di imparare il rumeno o il cinese: va bene che con loro si può facilmente parlare in italiano, ma volete mettere quanta curiosità e quanti tarli potete costruire attorno a un personaggio italiano che studia la loro madrelingua ?

3)   Come condurre l’ interazione

•   Bene, abbiamo conosciuto, con tanto lavoro e fatica, le nostre GEE, vediamo adesso un compendio su come condurre il gioco nelle fasi successive. Si è fatto ampi cenni sull’ indispensabile premessa di bandire l’ atteggiamento tracotante, di superiorità, o pseudo – alpha (dico pseudo, perché chi è davero alpha non ha bisogno di sbandierarlo). Un’ altra cosa assolutamente da evitare è l’ atteggiamento cocky and funny, e ogni tipo di neg o presa per il culo, perché non hanno un umorismo sviluppato come il nostro, e l’ effetto è che si infastidiscono e basta. Al contrario, loro apprezzano il maschio italiano vecchia maniera, non certo servile, ma gentile e galante, che si frappone tra loro e il possibile pericolo, e che per farle salire in auto, apre loro la portiera. Classe ed educazione, ma niente zerbinerie e regali, perchè palesate il fatto che poi vi aspettate qualcosa in cambio.
•   Sempre molto apprezzato l’ invito a cena, e ovviamente il maschio deve sempre pagare il conto. Se qualcuno obietterà che questo è un gioco stile provider, io ribatto senza timore alcuno che quella è la loro aspirazione, e in ogni caso, è quello che funziona : ricordiamoci che sono grandi pezzi di gnocca, quindi maschi nerboruti tanto per farsi una scopata, ne trovano quanti ne vogliono tra i loro connazionali,  e anche tra i nostri. Ma più che provider, quello che cercano è un uomo forte, ma protettivo, che si sappia prendere cura di loro, cosa in cui i loro connazionali sono negati, anzi, al contrario, questi ultimi sono avvezzi all’ utilizzo delle maniere spicce. Se cercassero solo il benessere economico, potrebbero trovarlo, di questi tempi, più facilmente con gente di là : quello che cercano, in primis, è pertanto savoir fair e gentilezza , uniti alla prestanza fisica. E comunque, al bando la tirchieria : se devi uscire con una strafica che potrebbe posare su Vogue, non puoi pensare di portarla a mangiare un kebab o una pizza ! Assolutamente no su regali, fiori, e altre zerbinerie, però insomma, un minimo di splendido splendente va fatto! Del resto, l’ uomo tirchio non è mai piaciuto, non piace, e non piacerà mai, nemmeno alle italiane !
•   Ascoltatela quando vi racconta della sua storia pregressa, fatta solitamente di grandi difficoltà e sacrifici, cercate di far vedere che partecipate emotivamente : se le date l’ impressione che non ve ne frega un caxxo di quel che sta dicendo in quanto non fate altro che aspettare di scoparvela, è finita. Questo vale con tutte le donne, ma in particolare con loro, perché cercano, come dicevo, un uomo che si prenda cura di loro, e quindi, premessa indispensabile, che le ascolti e le capisca.
•   Non abbiate fretta di concludere. Ricordate il “complesso della prostituta” ? Se dopo il primo appuntamento siete arrivati al bacio, non forzate l’ interazione per andare subito oltre, salvo che da parte sua vi sia un palese consenso : penserà che la vogliate trattare come “una di quelle”, oppure che siete i soliti italiani maiali e arrapati, che volete solo farvi una scopata, e una volta ottenuto il vostro obiettivo, la scaricherete! Io tre anni fa mi sono chiuso una ucraina di 23 anni al day 3, dopo che al day 2 non ero arrivato nemmeno al bacio. Ma non c’è alcuna fretta, se veramente avete giocato bene, e lei crederà di avere davanti a sé l’ uomo che ha sempre cercato, state tranquilli, che non sfuggirà a lungo ! Al contrario, mi è anche capitato, agli inizi di questa “spedizione”, di prendermi uno schiaffo in faccia, e di sentirmi urlare “Maiale!” dalla tipa a cui avevo toccato le tette dopo pochi secondi dall’ inizio del   primo bacio, una 24enne rumena …quindi occhio !  Buck

4)   Qualche cenno al programma...in camera  Afro !

•   Dovrebbe essere ovvio e scontato, ma non sempre, ahinoi, è così : loro sono sempre molto pulite e profumate, anche “lì”, quindi è ovvio che dobbiamo esserlo anche noi !
•   I loro maschi, in base ai racconti che ho sentito, trascurano i preliminari, quindi, ragazzi, datevi da fare con la bocca e la lingua ! In ciò sarete facilitati sia dalla loro igiene che dall’ assenza del boschetto, in quanto in genere si depilano tutte, e se fate bene il compito, sarete ripagati alla grande, visto che loro, provare per credere, sono delle bocchinare eccezionali che vi svuoteranno letteralmente senza lasciar cadere una goccia !
•   In genere non hanno limiti, e sono estremamente disinibite, non sono di legno come tante nostrane : con loro tutto è possibile ed ogni canale è aperto, eccetto le rumene che sono un po’ più schizzinose . Degne di menzione le giovanissime musulmane che vivono nelle repubbliche ex sovietiche dell’ Asia Centrale, in quanto per motivi religiosi non possono perdere la verginità prima del matrimonio, ma per non deludere il loro montone, abbondano di prestazioni orali e anali.
•   Resistere, resistere, resistere ! Scordatevi la trombatina di un’ oretta : se davvero le avrete molto colpite, vi doneranno tutte sé stesse, e loro, le gnocche dell’ est, per scopare, ci vivono apposta, tant’è che se trovano uno che le tromba bene, non gliene può fregare di meno di serate tra amici, discoteche, aperitivi, e simili cagate, quindi, un po’ come noi maschi italiani in quello.

5)   E se inizia una vera storia?

Avete incontrato il vostro angelo biondo di Kiev o Chisinau, o una bellissima mora delicatamente orientaleggiante di Almaty o Tashkent, vi fa impazzire, e decidete di tenervela ben stretta. Vi do qualche cenno relativo a vantaggi e svantaggi, rispetto allo stare insieme ad un’ italiana.

In positivo :

•   Tromberete molto di più, e anche meglio, garantito, e sono sempre curate e in tiro per invogliarvi al massimo ;
•   Sono molto portate per la casa e la famiglia, e non pesa loro fare sacrifici ;
•   In generale, danno tutte sé stesse e mettono il loro uomo al centro della loro vita, diversamente da gran parte delle nostre connazionali, dedite a molte attività di tipo sociale (feste, serate tra amici, disco e aperitivi, e varie altre cagate inutili).

In negativo :

•   Non ci si può mai “rilassare” dandole per scontate, con nessuna, ma con loro in particolare ;
•   Vi danno tutto, ma pretendono anche tutto ;
•   Corollario delle prime due, il vecchio adagio “ognuno i suoi spazi”, in pratica ve lo dovete scordare. Può piacervi o meno, ma queste sono le regole del gioco. Dovete soppesare il dare o avere, e se non vi sta bene, non giocate .

Bene, per ora credo possa bastare così, abbiamo visto, sia pur succintamente, un po’ tutto quel che serve per rimorchiare le Gnocche Est Europee : l’ atteggiamento da assumere, come conoscerle, come condurre il gioco, e abbiamo anche anticipato qualcosa di quello che sarà il vostro premio a fine gioco, e una eventuale relazione. Quindi, datevi da fare nel rimorchiare gnocche provenienti da queste terre benedette da Dio, e qualunque cosa vogliate approfondire, io sarò a disposizione .

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 291
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3872
  • Fino alla Fine

Re: Est Europa e dintorni

« Risposta #1 del: 13 Giugno 2013, 20:21:40 »

Quanto ti ci è voluto per padroneggiare il russo?

Loggato


"I veri uomini non hanno fetta, perché dentro di loro sanno che prima o poi quello che vorranno lo avranno. "

Dante

  • CSI-6
  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 28
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 27
  • Residenza: Seven Kingdoms
  • Posts: 81

Re: Est Europa e dintorni

« Risposta #2 del: 13 Giugno 2013, 21:52:10 »

Non lo ho mai padroneggiato..diciamo che dopo 6 mesi riesci a difenderti.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 291
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3872
  • Fino alla Fine

Re: Est Europa e dintorni

« Risposta #3 del: 28 Giugno 2013, 14:31:45 »

si sono delle gran donne le ragazze dell' est, alla nostre gli pisciano severamente in testa su tutto.

Loggato


Donna de quarant'anni buttela a fiume co' tutti li panni. (proverbio romano)

maxcavezzi

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 49
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 39
  • Residenza: genova
  • Posts: 1119

Re: Est Europa e dintorni

« Risposta #4 del: 28 Giugno 2013, 15:49:02 »

Citato da: maxcavezzi il 28 Giugno 2013, 14:31:45

si sono delle gran donne le ragazze dell' est, alla nostre gli pisciano severamente in testa su tutto.

Fatto salvo, per molti ma non per tutti, il "mogli e buoi dei paesi tuoi" che può avere i suoi vantaggi, tuttavia come gnocche, sia in senso estetico che prestazionale, non c'è proprio paragone . Certo, anche da noi abbiamo delle vere bombe, ma qui, ne abbiamo 1 su 100, lì 7 su 10.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 291
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3872
  • Fino alla Fine

Re: Est Europa e dintorni

« Risposta #5 del: 28 Giugno 2013, 16:16:34 »

io sono parecchio esperto di est interno UE, girato in lungo e in largo, fuori non mi sono ancora spinto  Wink

Loggato


Donna de quarant'anni buttela a fiume co' tutti li panni. (proverbio romano)

maxcavezzi

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 49
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 39
  • Residenza: genova
  • Posts: 1119

Re: Est Europa e dintorni

« Risposta #6 del: 28 Giugno 2013, 16:19:36 »

Citato da: maxcavezzi il 28 Giugno 2013, 16:16:34

io sono parecchio esperto di est interno UE, girato in lungo e in largo, fuori non mi sono ancora spinto  Wink

Io di Est in Italia, anzi, nel raggio di 90 km da casa mia .  Laughing

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 291
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3872
  • Fino alla Fine

Re: Est Europa e dintorni

« Risposta #7 del: 04 Luglio 2013, 14:10:12 »

Shark72 questo topic è molto utile interessante  e pieno di ottimi insegnamenti...specie per un novellino come me... grazie di averlo postato  Thumbs Up

Loggato


-Per richieste di moderazione clicca QUI-

Barrett.51

  • SI-Moderator
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 120
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Ombellico di Venere
  • Posts: 1977

Re: Est Europa e dintorni

« Risposta #8 del: 11 Luglio 2013, 14:14:47 »

Shark, sto fine settimana passato ho avuto la mia (a memoria) sesta "occasione" con una donna dell'est.
Con i tempi non c'è paragone, fanculo alle italiane, te fanno passà la fantasia.
Su quell'aspetto della libertà sessuale, dell'apertura mentale e (ti dirò) in alcuni casi anche della cultura non c'è confronto. Hai ragione su tutta la linea.

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: Est Europa e dintorni

« Risposta #9 del: 11 Luglio 2013, 15:08:41 »

E poi hanno altri fisici, bisogna essere obiettivi. Intendi bene, la gnocca italiana degna di tal nome, non ha nulla da invidiare a quella est europea, il problema è che la media delle italiane è non pessima, ma DISASTROSA.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 291
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3872
  • Fino alla Fine

Re: Est Europa e dintorni

« Risposta #10 del: 11 Luglio 2013, 15:35:42 »

Citato da: Shark72 il 11 Luglio 2013, 15:08:41

E poi hanno altri fisici, bisogna essere obiettivi. Intendi bene, la gnocca italiana degna di tal nome, non ha nulla da invidiare a quella est europea, il problema è che la media delle italiane è non pessima, ma DISASTROSA.

Ti dirò: 37 anni diversi, molto diversi dai 37 anni "italiani". Comincia ad essere "tornita" ma è na bella statua.
So che ti ho stupito con l'età! Tongue

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: Est Europa e dintorni

« Risposta #11 del: 11 Luglio 2013, 15:47:54 »

Citato da: Spartacvs il 11 Luglio 2013, 15:35:42

Ti dirò: 37 anni diversi, molto diversi dai 37 anni "italiani". Comincia ad essere "tornita" ma è na bella statua.
So che ti ho stupito con l'età! Tongue

Sai, quanto al mantenersi con l' età, in effetti, sembra proprio che le mediterranee, e quindi le italiane, specie del sud, sono le peggiori, e le nordiche ed est europee si difendono molto meglio. Per l' italiana media, specie del sud, una volta sposata e messo al mondo la prole, esiste solo la moglie e la mamma, e la donna non esiste più. Per le italiane del nord, il discorso è assai diverso.

Comunque le est europee non diventano tegami inguardabili come la maggioranza delle nostre milf.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 291
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3872
  • Fino alla Fine

Re: Est Europa e dintorni

« Risposta #12 del: 14 Luglio 2013, 00:13:58 »

Thread molto utile, scritto bene e dettagliato.
Best of!

Loggato

PatrickJane

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 24
  • Posts: 141

Re: Est Europa e dintorni

« Risposta #13 del: 15 Luglio 2013, 09:52:47 »

Grazie mille, sono contento che ti sia piaciuto, e spero ti possa tornare utile, anche se per il mercato dell' Est sei ancora un pò piccolo .  Cool

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 291
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3872
  • Fino alla Fine

Re: Est Europa e dintorni

« Risposta #14 del: 15 Luglio 2013, 18:12:59 »

6) e se dopo dieci giorni ti sei rotto il caxxo e inizi ad avere difficoltà perchè la storia che potenzialmente potrebbe diventare seria ce l'hai gia in corso?

Tanto per ridere (fino a un certo punto) Shark.... e per riconoscere che veramente, se ti si attaccano, possono darti tanto non soltanto sessualmente ma anche umanamente parlando, una meraviglia.
Come disse er Libbanese "E mo so cazzi!".  Laughing

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687
Pagine: [1] 2 3 4   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: