Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

Imparare a sedurre gratis

Imparare a sedurre gratis

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Coraggio vs confidenza

(Letto 126 volte)

Coraggio vs confidenza

« del: 21 Novembre 2016, 17:36:01 »

Quando si prova ansia nell'approccio, conviene lasciar perdere e lavorare interiormente su questo per aver maggior confidenza dopo, oppure provarci ugualmente coraggiosamente?

Loggato

Enri

  • Suggeritore
  • *****
  • Sei un figo = 3
  • Online Online
  • Posts: 304

Re: Coraggio vs confidenza

« Risposta #1 del: 21 Novembre 2016, 17:55:48 »

Se tu fossi Michael Jordan e dovessi tirare il canestro decisivo per vincere la partita più importante della stagione, nonostante tu abbia fatto migliaia e migliaia di tiri, ti posso assicurare che sentiresti lo stesso ansia... Molta gente cerca di capire da dove deriva quest'ansia, cosa la scateni, ma sfortunatamente per loro, conoscere da dove derivi NON aiuta a farla passare,  si prova ansia quando abbiamo davanti il Bid Deal, quando abbiamo qualcosa che ci attiva, che ci interessa, l'ansia non passa mai, MAI, almeno che non provi ad approciare ragazze che non ti interessano realmente, ma che senso avrebbe? E cosa ci sarebbe di bello se non si provassero queste sensazioni indescrivibili?
Oppure pensa a tirare il rigore decisivo per la finale dei mondiali, ne avrai tirati anche milioni di calci alla porta, ma quello, quello in particolare è importante, il successo di quel rigore può farti provare sensazioni estremamente positive oppure sensazioni estremamente negative, l'unica cosa che puoi fare realmente è esserne cosciente e capire che non c'è nulla da fare, sentirai sempre le budella contrarsi! Nonostante questo bisogna agire, sapendo che se quella ragazza ci attiva, ci fa venire ansia è perché ci piace, è perché ci arriva, è perché è lei che vogliamo.... L'unica cosa è prendere coraggio e  buttarsi, nonostante tutto, credimi... Poi ovviamente lavorare su te stesso ti permetterà di essere più sicuro e fiducioso nell'entrata in scena o nella fase successiva, ma l'ansia non scomparirà mai completamente

Loggato

dio2nd

  • ADM-2
  • Scribacchino
  • *
  • Sei un figo = 12
  • Offline Offline
  • Posts: 69

Re: Coraggio vs confidenza

« Risposta #2 del: 21 Novembre 2016, 18:21:46 »

E in effetti è cosi che ho sempre fatto, solo che, mentre nello sport l'ansia incide ma non decide, nel caso delle tipe se la sentirebbero tutta addosso scappando, dal momento che notoriamente l'ultima cosa che vogliono è uno teso e insicuro(che peraltro non riuscirebbe a osservare adeguatamente)... Altrettanto vero è che se il problema non si affronta non si risolve, la differenza sta nel modo

Loggato

Enri

  • Suggeritore
  • *****
  • Sei un figo = 3
  • Online Online
  • Posts: 304

Re: Coraggio vs confidenza

« Risposta #3 del: 21 Novembre 2016, 23:45:28 »

Citato da: Enri il 21 Novembre 2016, 18:21:46

E in effetti è cosi che ho sempre fatto, solo che, mentre nello sport l'ansia incide ma non decide, nel caso delle tipe se la sentirebbero tutta addosso scappando, dal momento che notoriamente l'ultima cosa che vogliono è uno teso e insicuro(che peraltro non riuscirebbe a osservare adeguatamente)... Altrettanto vero è che se il problema non si affronta non si risolve, la differenza sta nel modo

Secondo me bisogna prendere "il toro per le corna". Te lo dico perché anche a me, a volte capita "l'ansia d'approccio". Ora sto passando una fase diversa, in quanto sto approcciando da solo, perché ne sento la necessità per una serie di motivi. La pressione è maggiore e per questo l'ansia si fa sentire, ma non ci si deve lasciare sopraffare. Perciò l'unica cosa che puoi fare è di buttarti ed approcciare, devi svuotare la mente dalle idee che ti bloccano e buttarti, prenderai un palo magari, però capirai che non fa male, poi ne prenderai un altro e un altro ancora. Questo ti porta ad un bivio, o molli e quindi non fai più nulla e fermi la "via del cambiamento" oppure inizi a capire perché non hai successo ed impari. Impari dal forum, da te stesso, dalle esperienze.
E' un po' come gli sport da combattimento, all'inizio ti senti spaesato e cerchi di capire che stai facendo, fai delle tecniche che sembrano "semplici e chiare". Le provi a vuoto, poi le provi al sacco, e ti sembreranno più dure, imparerai a mantenere un certo equilibrio, ma sarai ancora tu da solo. Poi inizierai a fare qualcosa di diverso, ovvero lo sparring, e li arriveranno le prime "botte". Non faranno male a livello fisico, però ti faranno paura perché non le hai mai prese; ti renderai conto che non sarai in grado di mettere in pratica ciò che hai imparato e perciò sarai confuso. Ma se avrai pazienza, imparerai a muoverti, capirai dove ti troverai e un po' alla volta inizierai a capire come usare le tecniche e a metterle in atto. Via via che combatterai, diventerai sempre più sciolto, saprai mettere a segno i colpi, saprai evitarli, arriverai al punto di vincere.
Ovviamente per fare tutto ciò hai bisogno di avere molta pazienza, di affrontare le tue paure e imparare dai tuoi errori cercando di non perderti. Dovrai prendere il tuo tempo. Altrimenti sarai sempre quello che le prenderà sempre e non avrà il coraggio di andare oltre la sua guardia.
Quindi devi approcciare, perché tutto il lavoro che puoi fare dentro di te sarà nullo se non lo metterai in pratica quando serve. Puoi anche tirare i pugni più forte di Mike Tyson, ma che te ne fai se quando vedi il tuo avversario, abbassi lo sguardo e getti la spugna?

Loggato


"The world is full of Kings and Queens
Who blind your eyes and steal your dreams
It's Heaven and Hell, oh well"

Snake

  • ADM-6
  • Scribacchino
  • *
  • Sei un figo = 13
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Veneto
  • Posts: 80

Re: Coraggio vs confidenza

« Risposta #4 del: 24 Novembre 2016, 09:35:28 »

Citato da: Enri il 21 Novembre 2016, 17:36:01

Quando si prova ansia nell'approccio, conviene lasciar perdere e lavorare interiormente su questo per aver maggior confidenza dopo, oppure provarci ugualmente coraggiosamente?

Fuggire dalle dai problemi non li risolve, anzi li aggrava.
Quello che chiamiamo "problema di ansia da approccio", ha un termine molto più semplice e meno scentifico, PAURA.
Hai paura di quella che ti sta davanti, di quello che potrebbe pensare lei di te, di quello che penseranno di te gli altri quando ti sfancula, di essere sfanculato e deriso, della probabile figura di merda, di quel cazzo che vuoi, comunque TU HAI PAURA.

E non credere di essere da solo, tutti quelli che partendo da me non sono esperti, hanno paura, gli esperti invece hanno paura, ma la sanno dominare con l'esperienza, sanno capire l'evoluzione della situazione e quindi, in quell'insidioso rally che è la seduzione, possono dargliene di sterzo e freno a mano prima di finire nel fosso della figura di merda.
Noi no, noi abbiamo 250 cavalli scatenati nelle mutande, una pista di terra e fango, e solo pochi rudimenti di guida, diciamo "il foglio rosa della seduzione".
Gli esperti lottano per vincere, sapendo di fare comunque bella figura, perchè nella peggiore delle ipotesi non vincono il premio, ma difficilissimo che finiscano in fosso, noi no, noi sappiamo che il traguardo è lontanissimo ed il fosso è la cosa più probabile e plausibile.
Ed abbiamo paura, ed è normale, ed è giusto.

Quindi? Quindi attacca pezza con tutte le tipe per le quali vale la pena di farlo, partendo dal presupposto che tanto, NON TE LA DARANNO MAI, chiacchera, fai il tuo gioco, se l'occasione si presenta, coglila, hai visto mai che un k-close si presenta inaspettato, ma senza illusioni di trombate assurde, che non è ancora il caso.  Wink

Loggato


per la forza di volontà che ci metti nel superarti sempre©beeblebrox
Sono convinto che ce la farai©^X^
Bello come descrivi il sesso, dovrebbe essere sempre così©Acqua
Sei una splendida persona, dentro, fuori e ricoperto@Amica
Ottimo osservatore@Termynetor
Si vede che stai diventando forte. Continua così e tra poco ce l' avrai fatta@Shark
mi piaci, uno che dice le cose dirette come stanno, fanculo il politically correct @Kleos
Sfigatto è uno che ci prova incessamente a differenza di moltissimi altri @ SunBeam

Micione

  • Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Sei un figo = 95
  • Online Online
  • Sesso: Maschile
  • Età: 43
  • Residenza: Terra di mezzo
  • Posts: 1889
  • In hoc signo vinces (§)

Re: Coraggio vs confidenza

« Risposta #5 del: 24 Novembre 2016, 19:54:07 »

Ok perfetto ho capito...

Loggato

Enri

  • Suggeritore
  • *****
  • Sei un figo = 3
  • Online Online
  • Posts: 304

Re: Coraggio vs confidenza

« Risposta #6 del: 24 Novembre 2016, 23:11:56 »

Bene, vai e fai.

Loggato


per la forza di volontà che ci metti nel superarti sempre©beeblebrox
Sono convinto che ce la farai©^X^
Bello come descrivi il sesso, dovrebbe essere sempre così©Acqua
Sei una splendida persona, dentro, fuori e ricoperto@Amica
Ottimo osservatore@Termynetor
Si vede che stai diventando forte. Continua così e tra poco ce l' avrai fatta@Shark
mi piaci, uno che dice le cose dirette come stanno, fanculo il politically correct @Kleos
Sfigatto è uno che ci prova incessamente a differenza di moltissimi altri @ SunBeam

Micione

  • Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Sei un figo = 95
  • Online Online
  • Sesso: Maschile
  • Età: 43
  • Residenza: Terra di mezzo
  • Posts: 1889
  • In hoc signo vinces (§)
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: